odescalchi_castello
castello odescalchi di bracciano
22
castello odescalchi di bracciano

facebook
gplus
tripadvisor
instagram
museo
contattaci,
per maggiori informazioni
 
P. IVA:12277731001
TEL. + 39 06.99804348
FAX. +39 0699809175
castello@odescalchi.it
 
 
il castello
visite al museo
matrimoni & eventi
3-LABORATORI DIDATTICI-3-8 anni

visite aL museo
Laboratori Didattici
SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMO CICLO DELLA SCUOLA PRIMARIA (I-II)
odescalchidimorestoriche-roma
castello odescalchi di bracciano @ all right reserved 2018 cookie policy | privacy policy
FAVOLE PER CASO
 
Da sempre il castello è un luogo che affascina i bambini con le sue storie di impavidi cavalieri, di principesse imprigionate, di draghi sputafuoco e di assalti inaspettati. Storie fantastiche che la guida racconta avvalendosi del kamishibai, un teatro di immagini
 giapponese utilizzato dai cantastorie. Questa “valigia dei racconti” consente anche di creare nuove storie in maniera casuale: come le carte da gioco, le varie immagini - colorate e completate dai bambini - possono essere mischiate per “letture” sempre diverse e divertenti.
LABORATORIO "CASTELLI DI CARTA"
 
Ci sono castelli immaginari, castelli di carta, castelli di sabbia… ma anche castelli con fossati, ponti levatoi, mura, passaggi segreti e torri, proprio come questo! Un percorso creativo di forme e colori, una mappa ricostruttiva del Castello, un mezzo efficace di
 comunicazione e di organizzazione dei pensieri e delle informazioni ricevute. Tale visita è propedeutica a due tipi di laboratori didattici: 
Castelli di carta
 
I bambini realizzeranno un originale libro tattile
senza parole dove racconteranno attraverso le immagini i temi affrontati durante la visita.
Castelli di sabbia
 
Attraverso l’uso di sabbie colorate i bambini impareranno a conoscere gli elementi architettonici che caratterizzano il castello.
LO SPECCHIO MAGICO
 
La scoperta di sé e degli altri avviene attraverso l’osservazione dei ritratti presenti nel castello. Durante il percorso guidato si analizzeranno i personaggi raffigurati distinguendone gli aspetti costitutivi - l’abbigliamento, l’acconciatura e il volto - ma anche riconoscendone i diversi stati emotivi. In laboratorio dovranno creare un autoritratto avvalendosi di uno specchio e trasformarsi, su un cartoncino di formato A3, in principesse e cavalieri.
 
 
Web agency - Creazione siti web CataniaCreare un sito professionale